hotvillage_banner
Home » Hot News » Ciao Carlo Giovannelli: principe garbato e uomo di classe

Ciao Carlo Giovannelli: principe garbato e uomo di classe

A CURA DI GABRIELE PAOLINI.

CIAO CARLO GIOVANNELLI, PRINCIPE GARBATO, UOMO DI CLASSE. ADESSO ORGANIZZERAI LE TUE CENE VIP CON GLI ANGELI!!!.

Sobrio, discreto, gentile e dotato di un garbato senso dell’umorismo. Non c’era festa dove non ci fosse anche lui, l’ultimo dei “signori”, indiscusso protagonista della “dolce vita” romana che immancabilmente presenziava agli eventi aristocratici o benefici e che più volte abbiamo visto ospite in tv, nei talk show a commentare i fatti della nobiltà italiana e internazionale.

A 74 anni, in seguito ad una lunga malattia, è scomparso il principe Carlo Giovanelli, discendente da un’antica stirpe nobiliare, quella dei Giovanelli: illustre casato originario di Bergamo che tra gli avi più importanti conta i nomi di Gualtiero, colui che nel 1532 combatté al servizio di Carlo V nella battaglia di Metz, Federico Maria Giovanelli Patriarca di Venezia e ancora due celebri pontefici, Innocenzo Odescalchi e papa Albani. Figlio di Giuseppe Giovannelli e Franca Giulia, nonché ex marito di Elettra Maria Elena Marconi, figlia del celebre inventore Guglielmo, il principe Carlo è morto ieri a Roma, in seguito ad una lunga malattia. A darne notizia è stato il figlio Guglielmo, e, con tutta probabilità, i funerali si svolgeranno mercoledì 28 settembre nella chiesa di San Carlo al Corso, a Roma.

In attesa dell’ultimo saluto al “re” della dolce vita, ricordato da tutti per la classe innata, i modi gentili e per quella capacità di adattamento che lo portava a non fare nessuna distinzione di ceto nei rapporti sociali, su Twitter oggi corre il cordoglio dei vip: «Ciao Carlo.. Sei stato una persona squisita e divertente… Mi mancherai tanto», ha commentato Simona Ventura; «Le parole non sono sufficienti a descrivere il dolore. Oggi solo lacrime per il ‘principe dei principi’. Ci mancherai», ha scritto Tiziana Rocca, moglie del regista Giulio Base, mentre Elisabetta Canalis lo ricorda «affettuoso, sorridente e sempre impeccabile».

Quante volte l’ho incontrato. Il mio primo ricordo con il Principe Giovannelli risale quando avevo solo 12 anni. Ero ad una presentazione di un libro. Lui era li, circondato da mille vip. Tutti erano attorno a lui. Carlo Giovannelli era, nel suo campo, il numero 1. Non c era una serata di mondanita in cui lui non fosse presente. Carlo Giovannelli era il francobollo della credibilita di una serata evento. Era insomma l attestazione che certificava la qualita di una serata Vip.

Saro presente ai suoi funerali per riccordarlo con un GARBATO SORRISO!
I funerali saranno celebrati questa mattina alle ore 11.00, a Roma.

IN FEDE, GABRIELE PAOLINI.

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *