hotvillage_banner
Home » Hot News » “Spotted: Polimi” – marketing, tette e cultura.

“Spotted: Polimi” – marketing, tette e cultura.

L’università: centro nevralgico di cultura e sapere. Talvolta di noia? Sì, talvolta di noia. In tempi moderni come questi, tuttavia, i cambiamenti sono all’ordine del giorno, sorprendenti quanto repentini, spesso frutto di nuovissimi e accattivanti tormentoni. E’ il caso delle università di Milano e di numerose studentesse che, spinte da generosità massima, hanno deciso di comunicare i propri sentimenti per l’università di appartenenza con messaggi d’amore trascritti sui loro seni (e non solo). E sono chiaramente figlie del loro tempo: perché non pubblicare il tutto sui numerosi Social messi a disposizione dalle magiche tecnologie? Presto detto. Dalla pubblicazione di un’immagine di prorompenti seni con su scritto “Love Bocconi”, ne sono seguite tantissime altre direttamente dalle pagine di studentesse di università “rivali”. La bandiera è tutto, loro lo sanno, e il marketing è una cosa seria: l’hashtag #escile è già cosa vecchia e polverosa. Le partecipanti portano gli stemmi della Luiss, della Cattolica, Modena, Lecco, Reggio, Udine. Chi vincerà a mani basse è tutto da scoprire, c’è tempo potenzialmente illimitato: l’idea è stata lanciata, non ci resta che attendere. Per curiosare sull’avanzamento della mastodontica sfida è sufficiente fare capolino su Facebook. Un consiglio? La comunità “Spotted: Polimi“, direttamente sul noto Social Network. Divertimento assicurato.

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *